Sviluppo Focus Group

Obiettivo: Realizzazione di un sistema software che risponda alle specifiche degli scenari di utilizzo individuate dal Focus Group Analisi.

In parallelo alle attività del Focus Group Analisi, le aziende e i partner scientifici si sono più volte riuniti, utilizzando sistemi di conference call, per analizzare gli scenari ed individuare le soluzioni adeguate. Molte energie sono state spese per individuare i dispositivi per la rilevazione di parametri vitali adeguati allo studio proposto. Nello specifico sono stati valutati prodotti della Smartex, Grado Zero, Zephyr e MR&D. Particolare attenzione è stata posta alla certificazione medica dei dispositivi. Infine è stato scelto il prodotto BioPatch Medicale della Zephyr utilizzabile tramite cerotti (con elettrodi) monouso ed usa e getta ma anche con fascia o maglietta. È certificato come dispositivo medico di classe 2. I medici di IRCCS e Policlinico di Bari si sono dimostrati soddisfatti nella scelta del dispositivo. Per quanto concerne i sensori ambientali, Matrix ha suggerito due dispositivi per la rilevazione dell’umidità e della temperatura, da utilizzare durante la sperimentazione presso la casa dei pazienti. Matrix si occuperà di costruire una centralina di raccolta dati dai vari sensori. Il Consorzio CETMA si occuperà di sviluppare l’interfaccia fra questa centralina e la piattaforma OMNIACARE di eResult.
Il CNR-IMM si occuperà di sperimentare un sistema di machine learning per la rilevazione delle cadute usando l’accelerometro triassiale incorporato del dispositivo BioPatch.
Sabacom svilupperà la cartella elettronica per la raccolta dei dati scientifici e medicali del paziente secondo quanto già a disposizione e mantenuto aggiornato dalle rilevazioni dei vari dispostivi.
eResult, svilupperà sulla piattaforma già esistente OMNIACARE, la struttura per il mantenimento dei valori raccolti dai sensori, interfacciandosi con la libreria sviluppata da CETMA.
Svilupperà inoltre l’applicazione per la rilevazione del dolore per pazienti con mild cognitive impairment.